Notizie.

"Apple testa schermi cinesi per l'iPhone del 2020"
>> Continua a leggere

Buon compleanno hashtag: 12 anni di cancelletti su Twitter
>> Continua a leggere

Il verde ci rende più felici: si vede anche dai tweet
>> Continua a leggere

Facebook, la Ue mette sotto inchiesta la criptomoneta Libra
>> Continua a leggere

System Network Management e co-progettazione dei servizi.

Monitoraggio dell'infrastruttura informatica

 

I servizi sistemistici sono erogati tramite una serie di azioni mirate svolte sui server, sulle workstation, sulle apparecchiature di rete e su tutta l’infrastruttura ICT.  Il fine è quello di garantire una corretta manutenzione, un costante buon funzionamento, continuità di servizio e affidabilità sia dell’infrastruttura che dei servizi da questa erogati.

 

I monitoring dei sistemi è il servizio di monitoraggio dei Sistemi ha per oggetto l’impegno hardware complessivo delle architetture di un sistema informatico e tutti i processi in esecuzione sui server. All’avvio di un sistema di monitoraggio è necessario predisporre in fase attuativa le metodologie di dettaglio, i processi operativi e gli strumenti fondamentali alla verifica periodica del raggiungimento dell’interezza delle prestazioni sotto il profilo dei costi, della qualità della sicurezza dell'affidabilità e dei contenuti. Altrettanto importante, nella fase di esecuzione del monitoraggio, risultano essere le analisi dei documenti acquisiti, le misurazioni e i rapporti di monitoraggio emessi periodicamente in modo automatico dal sistema. L’analisi dei rapporti di monitoraggio permette di evidenziare eventuali scostamenti rispetto a modelli di riferimento e criticità la cui soluzione tempestiva potrà consentire un sostanziale miglioramento del prodotto.

 

Tuning inteso come messa a punto e ottimizzazione dei sistemi informatici, è un’attività che viene effettuata al termine dell’installazione fisica e logica dei sistemi. Normalmente l’obiettivo di questa attività non è tanto quella di garantire la funzionalità dei sistemi, sia dal punto di vista hardware che software (cosa che viene realizzata attraverso l’esecuzione di test specifici) quanto quella di ottimizzare le prestazioni di sistema, normalmente attraverso un’adeguata parametrizzazione del software di base (ma in alcuni casi anche modificando la configurazione dell’hardware). L’attività in molti casi è propedeutica alla fase di collaudo dei sistemi.

 

 

Gestione e Manutenzione IT

Una buona architettura di rete garantisce solo vantaggi e risparmio.

 

 

Il Fleet Management è il servizio ha il compito di gestire l’intero parco delle apparecchiature informatiche di un Cliente installate presso gli Utenti. Comprende l’attività di installazione iniziale delle apparecchiature elettroniche (personal computer e periferiche accessorie) e del software necessario allo svolgimento dell’attività lavorativa ed il servizio di ripristino della normale funzionalità dei sistemi e delle applicazioni a seguito di anomalie (assistenza tecnica). Completano e qualificano il servizio la gestione delle modifiche, evoluzioni o spostamenti dei posti di lavoro e l’attività di manutenzione hardware delle apparecchiature elettroniche. Viene inoltre fornito un servizio di Noleggio operativo, ovvero la fornitura di un posto di lavoro (personal computer e periferiche accessorie) che permetterà al Cliente di sgravarsi totalmente dalla gestione degli asset. Dal punto di vista operativo, il servizio si articola nelle seguenti fasi:

  • l’acquisizione del parco macchine costituenti le PdL di proprietà del Cliente al valore dei beni al momento dell’attivazione del servizio;
  • il rinnovo del parco PdL presente presso il Cliente, attraverso la fornitura di hardware in locazione operativa, nel rispetto di un piano pluriennale di durata pari a quella di vigenza contrattuale, assicurando nel contempo un adeguato aggiornamento alle tecnologie, come di anno in anno si renderanno disponibili nel mercato;
  • l’erogazione di un insieme di servizi di gestione necessari a garantire continuità di funzionamento delle PdL e delle apparecchiature informatiche del Cliente, con l’opportuna sicurezza informatica e quanto necessario per rimuovere o superare qualsiasi impedimento operativo si presenti all’utenza, quali la manutenzione hardware, software, il supporto specialistico remoto e/o sul campo nonché l’interfacciamento con il Service Desk e altri processi gestionali del Cliente.
  •  

IMAC e Rollout: il servizio IMAC (Installation, Move, Add e Change) comprende tutte le attività inerenti l’installazione, la movimentazione, il cambiamento (sostituzione o rimozione) degli apparati facenti parte dell’infrastruttura informatica di un cliente. Normalmente il servizio viene erogato a seguito di richieste singole dell’utente (richiesta a Service Desk) o del Responsabile Aziendale del Cliente, anche sulla base di un piano da concordare preventivamente. Le attività vengono eseguite nel rispetto delle condizioni di generale garanzia di sicurezza e riservatezza, con particolare attenzione alla pianificazione dell’intervento, la riconfigurazione delle PdL/Periferiche, la migrazione di dati e programmi di uso locale dell’utente, la cancellazione dei dati presenti sulle memorie di massa, l’aggiornamento nel data base delle configurazioni di sistema. Il servizio di Roll out consiste nella sostituzione di una PdL, o di parte di essa, al raggiungimento della fine del ciclo di vita del prodotto.

Normalmente l’attività viene pianificata su base annuale con il Responsabile aziendale (e concordata con l’utente al momento dell’esecuzione).In particolare il servizio garantisce il ripristino della configurazione di base del dispositivo (reinstallazione del sw di base, del sw di produttività personale, della posta elettronica) e il ripristino dei dati e dei documenti elettronici nonché la reinstallazione degli applicativi associati a quel profilo utente.

 

Una volta effettuata l’analisi del contesto aziendale e dell’infrastruttura informatica esistente, la UNT è in grado di offrirti una manutenzione ad hoc per la tua azienda, attraverso un assistenza tradizionale in loco di tecnici esperti o attraverso la teleassistenza fino al monitoraggio per arrivare all’ottimizzazione e alla gestione delle risorse disponibili o alle soluzioni che permetteranno di implementare l’infrastruttura.

È possibile richiedere anche un pacchetto completo che va da un’assistenza tradizionale ad un’assistenza dei servizi gestiti. Il primo caso prevede il sopralluogo dei tecnici direttamente presso l’azienda, oppure interventi tecnici mediante l’utilizzo della teleassistenza per l’ottimizzazione di tempi e costi.

Vi è inoltre la possibilità di un monitoraggio proattivo dell’infrastruttura con strumenti di monitoraggio hardware e software che permettono l’individuazione del problema specifico (ad esempio sulla posta elettronica, sul software, sul server per quanto riguarda i problemi applicativi, piuttosto che su problematiche relative all’hardware). Con questo sistema di monitoraggio, grazie ad un avviso che segnala un malfunzionamento del sistema, è possibile prevenire errori o malfunzionamenti tecnici nell’infrastruttura, risolvendoli ancor prima che il cliente ne venga a conoscenza.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© UNT Srl - Partita IVA: 08959981005 - Azienda con sistema qualità UNI ISO 9001 per le attività di sistemistica su HW e SW.