Notizie.

Elezioni Usa 2020, Facebook promette più impegno su hacker e fake news
>> Continua a leggere

La realtà aumentata di Apple potrebbe arrivare nel 2020
>> Continua a leggere

Amazon e Google ingannate dalle app "spione" sui loro smart speaker
>> Continua a leggere

Google Pixel 4: tra fotocamera e "radar", il segreto è l'equilibrio. La nostra prova
>> Continua a leggere

Seo e Sem a confronto

La moda del momento è parlare "da esperti" di SEO e SEM. In realtà il 90% di chi usa questi termini abbiamo

appurato essere poco consapevole dei reali significati tanto da associarli e far credere che siano concetti simili. Niente di più sbagliato, seo e sem a confronto sono due entità molto distanti e molto differenti che possono avere, al più, le stesse finalità: creare flusso di visitatori.

Seo è una filosofia di lavoro nel web, Sem un tipo di investimento che porta a fare click con slogan e frasi accattivanti.

Da un punto di vista strettamente concettuale, però, vediamo di fare un confronto tra seo e sem per permettere, a chi vuole farsi un'idea, di avere una visione chiara e semplice delle due strategie, così diverse e così lontane per avere accessi in un sito.

Definiamo il SEM

A parte la canonica definizione, il SEM permette di avere traffico nel sito pagando i click, quindi capiamo bene cosa facciamo: paghiamo google un tot a click per ogni accesso che abbiamo su determinate parole che il cliente cerca nel web. Con il SEM appariamo nelle prime righe di google, quelle contrassegnate in giallino per capirci e vi rimaniamo finché la nostra fattura mensile è pagata. Non serve avere grandi contenuti nel sito, serve impostare un profilo con google e garantire un pagamento in carta di credito o con budget prepagati.

Il cliente non mente, se il sito non lo soddisfa, esce subito

Se il sito non è soddisfacente per chi visita, quindi se la strategia Sem è stata una scorciatoia per fare presto e arrivare subito a nuovi clienti, anche google dopo un po' ci fa notare che i clienti entrano ed escono velocemente, evidente sinonimo di insoddisfazione, quindi i nostri click sono "sprecati" e ci consiglia di optare per altre parole o per un approfondimento dei contenuti, oppure, molto elegantemente google alza il costo per ogni click che riceviamo, quasi per compensare la sicura insoddisfazione del cliente che visita.
Per dovere di cronaca dobbiamo specificare che non è solo google a fare questo servizio, possiamo appoggiarci a portali, come libero o ad altri siti con scambio banner a costo forfettario o sempre a pagamento di click. Nella nostra analisi, cerchiamo di fare un fissaggio semplice e pulito al concetto più che una guida al come fare, per cui è importante capire che strategicamente il SEM è investire per avere accessi.

Definiamo la SEO

Seo è, in termini molto semplici, un lavoro concettuale su testi e struttura tecnica del sito, che permette di essere nelle prime pagine dei motori di ricerca in modo naturale.

Cerchiamo con google "azienda che fa siti", vediamo in prima posizione amdweb, e, cosa che differenzia sostanzialmente il SEO dal SEM è il fatto che amdweb non paga per essere nella prima pagina, né per essere nella prima posizione. Il lavoro alle spalle di questa strategia è meno immediato, più tecnico e più costoso, ma più duraturo nel tempo. Investo per avere visibilità e la mantengo nel tempo. Se mettiamo seo e sem a confronto, emerge che entrambi costano, ma sono molto distanti tra loro da un punto di vista strategico. Se facciamo un confronto concettuale o se cerchiamo di capire cosa è più conveniente, la risposta cambia di molto in base al settore che trattiamo, perché non è sempre facile fare un buon lavoro naturale, ma è anche impensabile per un'azienda pagare solamente per avere accessi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© UNT Srl - Partita IVA: 08959981005 - Azienda con sistema qualità UNI ISO 9001 per le attività di sistemistica su HW e SW.